13 June 2006

Pasadena

Primo, piuttosto mattiniero (see below) risveglio alle pendici delle San Gabriel Mountains, purtroppo coperte dall'edificio accanto al benemerito Saga Motor Hotel.

Ottimo viaggio, niente bambini urlanti a svegliarti nella notte artificiale del volo, cibo quasi mangiabile e coincidenza NY-ese presa di corsa e davvero per un attimo. Macchina a noleggio sempre piu' grande e piu' fica di quanto si sarebbe voluto, dannata car culture, guido forse una quarantina di minuti e arrivo al solito motel, noto, facendo DUE SOLE svolta (che' anche la car culture ha i suoi lati positivi, va detto), con la testa che pulsa e gli occhi che mi si strizzano, e la stridula signora mi riceve cordiale ma come sempre un po' perplessa, che' da sempre penso che le mie social skills mal si esportino da queste parti...!? Mi accomodo nella mia stanza, nemmeno la forza di aprire la borsa in modo compiuto o di cercare notizie di itala-ghana (ma l'impiegato del car rental mi ha rassicuraro che noi abbiamo vinto e gli stati uniti perso, quale modo migliore per rassicurare il mio orgoglio patrio durante la mia visita ai loro templi della ricerca e in vista dello scontro diretto di sabato!?;-) Vabbe'...) e quasi subito cado in un sonno denso, e pesante, ma non abbastanza pesante da vincere il risveglio d'ordinanza alle 2 del mattino. Poi sonnecchiare fino alle 5, senza sogni ma con diverse e non troppo piacevoli immagini comunque oniriche che mi si ripresentano.... ma a Pasadena, California, inizio estate, non e' proprio tempo e luogo di lamentarsi, semmai e' il caso di uscire nell'aria fresca del mattino a rinfrescarsi le idee... magari nello starbucks qui accanto!;-(

Un forte abbraccio, G, che' in pochi momenti e' dato sentirsi "impotenti" come adesso...

Saga Motor Hotel

Post a Comment