24 June 2007

Leaving & Living...

Annoiato come si puo' essere solo facendo i bagagli per un viaggio di lavoro quando fuori splende il sole e tu vorresti solo tuffarti in acqua e nuotare fino a non sentire piu' le braccia, uno guarda gli adesivi che ne costellano il "coperchio" di un laptop, e (specie se ne e' il propietario) non puo' che commuoversi un pochino, a quella selezione di posti piu' o meno esotici rappresentati e ricordi connessi. Ma il fatto e', che giusto a 40 rotondi mesi di distanza dal suo acquisto, il mio prediletto hal90000 (powerbook 15"), febbraio 2004), ha trovato un degno successore nel suo piu' asciutto emulo, per ora noto come sisifo (macbook pro 15") e poi chissa'. Ma per questo viaggio almeno, il vecchio hal90000 sara' ancora con me, di ritono nella Ville Lumiere dopo davvero un sacco di tempo (August 1999 total solar eclipse enybody? Sooo much time...).

E tra gente che ha da poco cominciato a lavorare nel mitico mondo dell'IT, gente che non smette (quasi) mai di farlo con buona pace della GA (whatever that means) ancora da produrre, gente tornata dal mare assieme i propri incubi e che ancora non riusciamo a consolare, gente a cui con la complicita' dell'estate vorremmo scrivere le usate parole, gente che se ne sta per andare down under dopo essersi persa (assieme al sottoscritto, sia chiaro) quello che si annunciava come un buon mega-concerto estivo, gente che mi guarda con occhi profondi e mi racconta, seduti in Prato, di cose di cuore che ahi conosco cosi' bene, gente che si laurea tra 10 giorni appena e pare proprio che sara' una bella festa... tra tutta questa gente, e qualcun altro cui riusciamo a pensare appena senza scottarci, ancora una volta pare difficile rincociliarsi con le proprie sconsiderate fortune... ma mordersi il labbro un attimo, bagnarsi un attimo di questo sole che scotta davvero e porgere la carta d'imbarco alla severa hostess forse bastera'...
Post a Comment