01 February 2006

Santiago

Primo risveglio a Santiago, a casa dell'impareggiable Giuliano. Fuori dalla finestra vista sulle montagne oscurata dalla nebbia, attraverso la quale il gran sole fatica a passare. Di la' Giulietta ronfa ancora, a onor del vero dopo non aver dormito molto la notte, poverina, e io mi abbevero al Nescafe' che Giuliano consuma incurante delle patrie tradizioni... bel caldo secco, e avenidas appena troppo trafficate nonostante il periodo ferragostano... ieri sera filete a la parrilla y papas provenzal con pisco sour e syrah al caratteristico Chilenazo (empanadas de queso per Giulietta!;-) con aneddoti vari ed eventuali da Peru' al Chile a, inutile dirlo, Asiago, una certa cupola e un certo portaombrelli... bello, e ora e' apparsa anche Giulietta, "molle come un panda" ma pazienza, we'll sleep when we're dead, ora basta trovare la forza di andarla a vedere, questa ctta'...
Post a Comment